come fare il succo di frutta
Come fare il succo di frutta a casa

Come fare il succo di frutta in casa, diverso in ogni stagione, ma sempre buono e genuino. Continua a leggere…

(altro…)
Condividi
La Pitina nel registro delle indicazioni geografiche protette (IGP)

Salume di carne di pecora, capra, capriolo, daino, cervo o camoscio, con aggiunta di pancetta o spalla di maiale

(altro…)

Condividi
L’insalata di polpo, un secondo piatto fresco tipico della cucina mediterranea

Un secondo piatto fresco tipico della cucina mediterranea. Ecco come si prepara…

(altro…)

Condividi
Quattro tazze di caffè al giorno proteggono il muscolo cardiaco

Un nuovo studio ha dimostrato che bere quattro tazze di caffè al giorno può proteggere dai danni del muscolo cardiaco. Continua a leggere…

(altro…)

Condividi
Lo chef messinese Pasquale Caliri diventa Ambasciatore Del Gusto italiano

Lo chef  del Marina del Nettuno entra nell’Olimpo della Cucina. Continua a leggere…

(altro…)

Condividi
pollo e peperoni alla curcuma
Pollo e peperoni alla curcuma

Il pollo e peperoni alla curcuma è un piatto vivace e saporito, pronto in pochi minuti. Continua a leggere…

(altro…)
Condividi
L’anguria è il simbolo dell’estate, scopri le sue proprietà

Il cocomero è certamente il frutto estivo per eccellenza. Fresco, dissetante e ricco d’acqua possiede varie proprietà…

(altro…)

Condividi
Olio Extra Vergine DR, certificazione Bio e olive dei Nebrodi

L’Olio Extra Vergine DR si distingue per il suo colore verde, velato per la decantazione naturale, e si presenta al gusto e all’olfatto fresco e fruttato, con sentori di mandorla…

(altro…)

Condividi
Cibo e musica. Il volume della musica influisce sulle nostre scelte alimentari

L’ordine di una pietanza in ristorante può variare a seconda della melodia in sottofondo. Continua a leggere…

(altro…)

Condividi
spiedini di melanzane e bacon
Spiedini di melanzane e bacon

A tavola, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte, e una pietanza semplice, ma presentata nella maniera giusta, può mettere subito l’acquolina in bocca. E’ il caso di questi spiedini di melanzane e bacon, che con la loro leggera e dorata panatura, e il formaggio filante e goloso, riescono a conquistare il palato di grandi e piccoli.

Un’idea perfetta per la cena con gli amici, un buffet o un antipasto sfizioso. Gli spiedini possono essere preparati in anticipo e cotti sul momento, farciti con ingredienti ogni volta diversi, per soddisfare i gusti personali.
Nella variante che proponiamo, la presenza del bacon regala dolcezza e carattere, preservando tuttavia la delicatezza degli involtini.

Vediamo gli ingredienti che occorrono per realizzare 4 spiedini di melanzane e bacon:

  • 2 melanzane di forma allungata
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • pangrattato q.b.
  • basilico fresco
  • 250 g di formaggio a fette
  • 200 g di bacon
  • sale, pepe, olio di oliva

Occupatevi subito delle melanzane spuntandole e tagliandole a fette spesse mezzo centimetro nel senso della lunghezza.
Per la loro panatura unite il pangrattato al parmigiano, aggiungete un pizzico di sale, del pepe nero, e qualche foglia di basilico.
Spennellate con olio di oliva ogni fetta di melanzana, per poi passarla nella panatura, esercitando una piccola pressione per far aderire bene quest’ultima.
Disponete, man mano, una fetta accanto all’altra su una teglia coperta da carta forno. Le melanzane così panate cuoceranno in forno ventilato a 180° per 10 minuti.

Dopo questa prima cottura le vostre fette saranno morbide e perfette da arrotolare. Prima, però, dedicatevi alla farcia. Tagliate su misura il formaggio a fette e disponetene una stiscia su ogni fetta di melanzana. Adagiate poi il bacon. Arrotolate le fette su se stesse per formare gli involtini, infilzandole infine con uno stecchino di legno.

Ecco che si può procedere ad una seconda e breve cottura. Di nuovo in teglia e in forno per altri 10 minuti. Per un aspetto ancora più dorato potete cuocere gli ultimi 3 minuti con modalità grill.
Servite gli spiedini caldi o ancora tiepidi, il risultato sarà assolutamente goloso e invitante!

Condividi
error: