“Da Alfredo”, nell’isola di Salina, per gustare il pane “cunzato”

Nell’arcipelago eoliano per il “pane cunzato” da Alfredo…

Se state trascorrendo o avete intenzione di trascorrere una vacanza a Salina, l’isola con la flora più rigogliosa di tutto l’arcipelago delle Eolie, non potete perdere l’occasione di gustare il “pane cunzato“.

Situato nella frazione Lingua di Santa Marina Salina, si trova il bar-ristorante tipico “da Alfredo”, un locale nel quale è possibile assaggiare tantissime ricette gastronomiche tradizionali, rivisitate in chiave più moderna e attuale: tra queste il “pane cunzato“.

L’attività venne aperta nel 1968 da Alfredo e oggi è gestita dai due figli, tra questi lo chef Pietro Olivieri. Una delle specialità che residenti e turisti possono trovare è  una gigantesca mezza pagnotta di semola cotta, condita con i più freschi ingredienti naturali tipicamente salinari. Vedi il video…

In sostanza è stata rivista la tradizione dei pescatori che un tempo, la sera, preparavano del pane collocandovi gli ingredienti rimasti durante la giornata.

Sono ben otto le tipologie servite “da Alfredo”: tra queste il semplice e intramontabile “Caprese“, condito con pomodoro e mozzarella, e disponibile anche nella versione con aggiunta di tonno; “l’Eoliano” condito con pomodori, capperi, olive, cipolla, acciughe salate e peperoncino: il “Misto“con pomodori, con un condimento di melanzane sott’olio, pomodori secchi, capperi, olive, tonno e mozzarella, e poi quella dedicata ad “Alfredo” con ricotta fesca e parmigiano, pomodorini, rucola, gamberetti freschi e parmigiano.

Nel video, realizzato dall’emittente televisiva regionale OndaTv, visibile in Sicilia sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it, la prepapazione del pane cunzato “Salina“, con pesto di capperi e mandorla, pomodori, cucunci, melanzane grigliate, ricotta infornata e menta fresca….

Un’altra tipica e ricercatissima specialità proposta è la granita realizzata con ottima frutta fresca di stagione siciliana doc.

Oggi è possibile gustare più di dodici gusti diversi, rispettivamente: melone, fragola, arancia, gelsomino, pistacchio, cioccolato, anguria, limone, caffè, pesca, mandorla e fichi.

Altri ottimi mitivi per visitare l’isola di Salina (Sicilia).

Seguici anche su Facebook: facebook.com/cibodoc

Condividi

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

error: