Lo Chef Giuseppe Sciurca e il suo Napèe

Al ristorante Napèe, situato nel centro storico di Termini Imerese, nel palermitano, lavora lo Chef Giuseppe Sciurca. Continua a leggere per vedere il video con l’intervista realizzata dall’emittente televisiva OndaTv

Guardando le recensioni sul ristorante Napèe si trovano solo giudizi positivi. Qui, in questo “paradiso” per gli amanti della buona cucina, creato qualche anno fa e situato a pochi metri dal Duomo di Termini Imerese, lavora lo chef Giuseppe Sciurca che è anche imprenditore di se stesso.

Il nuovo restaurant/lounge bar è stato realizzato in una struttura molto antica, sotto la supervisione progettuale e creativa dell’architetto Alessio Lo Bello, mantenendo una lunga galleria con volta a botte e pietre a vista.

I clienti vengono deliziati dalle pietanze preparate dallo Chef siciliano e trovano buon cibo in tutte le ore della giornata.

Per i suoi piatti lo Chef termitano, che ha partecipato anche a Expo 2015, utilizza solo ingredienti locali e stagionali di qualità mantenendo, con la sua arte culinaria, un legame particolare con la tradizione.

Lo Chef Giuseppe Sciurca cura molto anche l’estetica dei piatti perché il cibo, oltre ad essere di qualità, deve essere invitante.

La passione per la cucina è stata trasmessa dalla mamma. Nel 2003 Giuseppe Sciurca entra nel mondo della ristorazione valorizzando la cucina italiana e, in particolare, quella mediterranea. Vedi il video con l’intervista realizzata dall’emittente televisiva siciliana OndaTv, visibile in Sicilia sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it

Lo Chef siciliano ama la sua terra e ha ideato un menù che mette in evidenza anche la “cucina madonita” e i prodotti “a chilometri zero“: tra i suoi piatti la “caponata madonita“.

Per gli amanti del pesce e della carne, ma anche per i vegetariani e i vegani, lo staff di CiboDOC.it consiglia di provare la cucina dello Chef Giuseppe Sciurca nel cuore del centro storico di Termini Imerese (Palermo).

Seguici CiboDOC anche su Facebook: CLICCA QUI

Condividi

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

error: