Limone, proprietà e usi del prezioso frutto

Il limone è usato in tutte le stagioni, scopri il frutto prezioso dai mille usi. Continua a leggere…

Non manca quasi mai nelle nostre case, il limone è usato in tutte le stagioni, amato per condire le pietanze, per le bevande calde o fredde, come alleato per non far annerire i cibi o per renderli più digeribili, per eliminare i cattivi odori, per le pulizie domestiche e, non da ultimo, per i rimedi di bellezza.

Ogni sua parte può essere utilizzata per trarne benefici, a cominciare dalla buccia, utilizzata non solo in cucina per aromatizzare i piatti o le bevande, ma soprattutto per i suoi oli essenziali, estratti secondo varie procedure e commercializzati per uso alimentare, farmacologico e cosmetico.
Sotto la buccia, la parte spugnosa è ricca di flavonoidi, antiossidanti efficaci nella lotta all’invecchiamento e connessi con la salute delle nostre cellule; la polpa regala un succo ricco di vitamina C e acido citrico; e nemmeno i semi si buttano via, sono infatti ricchi di pectina, usata come addensante naturale per le marmellate, e anch’essi regalano oli essenziali per la produzione di saponi e detersivi.
Ma nel limone c’è tanto altro: acqua, sali minerali come potassio, sodio, calcio e ferro.

Come possiamo consumarlo quindi per trarne benefici? Iniziamo dalla maniera più semplice: sappiamo quanto bere molta acqua sia fondamentale per la nostra salute, eppure tanti di noi hanno difficoltà a farlo, bevono poco, solo durante i pasti o, peggio ancora, solo quando avvertono lo stimolo della sete, stimolo per certi versi pericoloso perché quando arriva significa che l’organismo è già nella prima fase della disidratazione, con conseguenti danni per organi e apparati. Ebbene, il limone può aiutarci! L’acqua infatti diventerà più invitante se vi aggiungiamo qualche fetta di limone, con tutta la buccia, se è biologico. Da non sottovalutare, inoltre, il potere digestivo della limonata.
Tutti conosciamo il potere digestivo della limonata, ma quando esageriamo a tavola e ci accompagna anche un senso di nausea il nostro migliore alleato è l’olio essenziale contenuto nella scorza. Scegliamo allora limoni biologici e preleviamone la buccia per immergerla in acqua bollente. Questo ridurrà l’acidità a fine pasto, e in presenza di gas addominali, proviamo ad aggiungere anche semi di finocchio.

I benefici che il limone apporta alla nostra salute raddoppiano se lo abbiniamo ad altri ingredienti. Insieme al tè verde, per esempio, diventa una miniera di antiossidanti, combatte i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare; il suo succo unito alla mela aiuta a depurare il corpo liberando i liquidi in eccesso; e ancora, il succo di un limone unito a miele e zenzero potenzia il sistema immunitario e previene influenza, raffreddore e mal di gola.
Consumato con regolarità, specialmente insieme ai mirtilli, rinforza vasi sanguigni e pareti dei capillari, dando aiuto a chi soffre di varici, epistassi (sangue dal naso) e capillari fragili.
Usato per condire le verdure a foglia verde riesce a favorire l’assorbimento del ferro contenuto nei cibi.

Il limone dunque come arma per depurare il corpo, per rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni, favorire la digestione, insaporire i cibi e, ancora, alleato di bellezza: riequilibra e purifica la pelle grassa e impura, e schiarisce le macchie cutanee. (articolo di Valentina Crimaldi, food blogger, www.vivomangiando.it).

Segui CiboDOC anche su Facebook e YouTube

Condividi

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

error: