torta yogurt e fragole
Torta yogurt e fragole senza cottura

Poco caloriche e ricche di fibre e di antiossidanti. In primavera le fragole conquistano il podio della frutta più dolce e attraente. Vengono consumate da sole, nelle macedonie di frutta, ma anche nei primi piatti. La preparazione di dolci con questo ingrediente speciale può regalare ottimi risultati, come nel caso della torta che stiamo per proporvi.

Un dolce semplice e colorato, dal sapore delicato e un profumo invitante, che si gusta freddo e non ha bisogno di cottura.
Vediamo come si realizza la torta yogurt e fragole che incontrerà i gusti di tutta la famiglia.

Per realizzare la base occorrono:
200 g di biscotti al cacao e 80 g di burro

Per la crema:
500 g di yogurt gusto fragola
150 ml di panna fresca
50 ml di latte
150 g di fragole
20 g di zucchero a velo
8 g di gelatina in fogli

Occupatevi subito della base sciogliendo il burro sul fuoco. Tritate i biscotti per ridurli in povere, quindi spostateli in una ciotola e unitevi il burro. Mescolate per amalgamare e versate il composto in uno stampo a cerniera del diametro di 22 cm, il cuo fondo sarà stato rivestito da carta forno. Livellate e compattate con il dorso di un cucchiaio, poi spostate lo stampo in frigorifero per un riposo di 30 minuti.

Nel frattempo mettete la gelatina a bagno in acqua fredda. Lavate e pulite le fragole, tagliatele a pezzi riponendole nel boccale di un mixer, infine frullatele con lo zucchero a velo per ottenere una purea.
In una ciotola capiente versate lo yogurt e aggiungete la purea di fragole.
A parte montate, ma non del tutto, la panna fresca non zuccherata, infine unite anch’essa allo yogurt e lavorate pochi minuti con le fruste elettriche.

Manca solo la gelatina. Adesso potete strizzarla e unirla al latte per scoglierla sul fuoco. Non dovrà sfiorare il bollore ma solo sparire nel liquido caldo. Spegnete, lasciate intiepidire un minuto e unite agli altri ingredienti.
Versate la crema sulla base di biscotti e conservate nuovamente in frigo per almeno 7 ore.

Trascorso questo arco di tempo la torta sarà perfetta da sformare e decorare con altra frutta. La sua freschezza sarà piacevole nelle prime giornate calde della stagione. Il suo sapore delicato e per nulla stucchevole potrà conquistare anche chi non è amante dei dolci.


salmone al forno con asparagi
Salmone al forno con asparagi

Un pesce molto diffuso nelle cucine di tutto il mondo, dal sapore buono e delicato, ricco di interessanti proprietà nutritive. Il salmone, selvaggio o di allevamento, viene largamente consumato, con ricette che spaziano dagli antipasti ai secondi. Un ingrediente apprezzato, nonostante il significativo apporto calorico, per la presenza importante di grassi polinsaturi, minerali e vitamine. Il sapore gradevole rende il salmone un ingrediente versatile e capace di essere accostato ad altri elementi, per ottenere pasti completi e salutari.

Oggi proponiamo il salmone al forno con asparagi, ortaggi dalle proprietà disintossicanti e diuretiche.
Questo piatto è di facile esecuzione, e riesce a saziare con gusto e semplicità. Vediamo cosa occorre per 2 persone:

  • 2 tranci di salmone fresco
  • un mazzetto di asparagi coltivati
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 limone
  • 2 spicchi di aglio
  • salvia e prezzemolo
  • sale, pepe, olio di oliva

Come si prepara il salmone al forno con asparagi

Pulite il pesce togliendo le lische più evidenti, poi occupatevi della marinatura. Grattugiate la buccia di un limone biologico e tenetela da parte. Preparate anche il prezzemolo ben lavato, tritandolo al coltello.
Adesso in una pirofila versate dell’olio, unite uno spicchio di aglio tritato o a fettine, due prese di sale, del pepe nero, il succo di mezzo limone e il prezzemolo. Adagiate il salmone sulla marinatura e lasciate riposare 10 minuti, quindi giratelo e lasciate ancora 10 minuti, affinché possa catturare il sapore e il profumo degli ingredienti.

Nell’attesa pulite gli asparagi lavandoli sotto acqua corrente e poi eliminando la parte finale del gambo, quella più legnosa. Disponeteli all’interno di una teglia o pirofila. Unite un pizzico di sale, uno spicchio di aglio, salvia o altre erbe a piacere, un po’ di vino bianco e un filo di olio di oliva. Mettete in forno ventilato a 170° per soli 3 minuti, poi unite agli asparagi i tranci di salmone, bagnandoli con il liquido di marinatura e ancora un goccio di vino. Completate con la buccia grattugiata del limone e rimettete in forno.

Il vostro pesce sarà pronto in 15 o 20 minuti e potrà essere servito ben caldo, presentandolo a tavola con del limone. Avrà un sapore delicato e fresco e sarà gradevole anche per i più piccoli.

pasta e funghi cremosa
Pasta e funghi cremosa

Pasta e funghi cremosa, un primo estremamente semplice ma di grande gusto e profumo. Continua a leggere…

(altro…)
pasta con crema di asparagi
Pasta con crema di asparagi

La pasta con crema di asparagi è un primo molto delicato ma al tempo stesso vivace e saporito. Continua a leggere…

(altro…)
sfoglia con asparagi e ricotta
Sfoglia con asparagi e ricotta

La sfoglia con asparagi e ricotta è una torta salata sfiziosa e di semplice realizzazione. Continua a leggere…

(altro…)
cestini di crema e fragole
Cestini di crema e fragole

I cestini di crema e fragole sono piccoli dolcetti golosi, freschi e colorati, da preparare a casa con molta facilità. Continua a leggere…

(altro…)
Frati fritti, dolci morbidissimi

I Frati fritti sono dolci morbidissimi, amati da tutti…

(altro…)
Ravioli di ricotta, i dolci siciliani del carnevale

Tra i dolci tipici del Carnevale ci sono anche i ravioli di ricotta…

(altro…)
marmellata di arance
Marmellata di arance fatta in casa

La marmellata di arance è una ricetta da fare in inverno per conservare nei vasetti tutta la bontà di questi agrumi. Continua a leggere…

(altro…)
biscotti al limone con glassa
Biscotti al limone con glassa

I biscotti al limone con glassa sono deliziosi dolcetti che dovete provare, certi di ricevere molti consensi. Continua a leggere…

(altro…)
error: