I Brutti ma buoni, biscotti alle nocciole friabili e leggerissimi

Vediamo come preparare dei biscotti secchi a base di nocciole molto gustosi e friabili…

I brutti ma buoni alle nocciole sono biscotti semplici da realizzare. Il nome deriva dal loro aspetto “irregolare”. Sono molto gustosi e ottimi da servire con il tè o il caffè!

Per realizzarli saranno necessari: 150g di zucchero, 150g di nocciole tritate, 2 albumi d’uovo e 1 pizzico di sale.

Procedimento

In una casseruola montate a neve ferma gli albumi servendovi di una frusta, quindi incorporatevi delicatamente lo zucchero e le nocciole tritate.
Ponete la casseruola sul fuoco e fate cuocere il composto a calore moderato, mescolando con un cucchiaio. Aggiungete un pizzico di sale e quando il composto si staccherà dal fondo e dalle pareti del recipiente, togliete la casseruola dal fuoco e lasciate riposare per 10 minuti circa.

Distribuite il composto a mucchietti leggermente distanziati in una teglia con carta da forno, aiutandovi con un cucchiaio. Cuocete i “brutti ma buoni” nel forno già caldo a 150 °C per 20 minuti; lasciateli intiepidire e disponeteli in un piatto da portata.

Foto e ricetta Silvia Giallanza

Condividi

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

error: